Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d'Esino Riviera

Desidero intraprendere un’attività di commercio on line. Come mi devo comportare?

L’attività di vendita di beni attraverso un sito web rientra le Forme Speciali di Vendita del Commercio al dettaglio.

L’esercizio di tale attività è subordinato alla presentazione della SCIA allo Sportello Unico per le Attività Produttive del Comune competente.

I requisiti soggettivi richiesti per l’avvio dell’attività sono i seguenti:

  • Iscrizione al Registro delle imprese tenuto dalla Camera di Commercio competente;
  • Possesso dei requisiti morali previsti dall’art. 71, comma 1, del D.Lgs. 59/2010 e, nel caso di commercio alimentare, essere in possesso dei requisiti professionali previsti dall’art. 71, comma 6, del D.Lgs. 59/2010;

Nel caso in cui la SCIA sia stata presentata al registro imprese della CCIAA territorialmente competente, contestualmente alla comunicazione unica, il registro delle imprese trasmetterà immediatamente la SCIA al SUAP per il controllo sull’attività (la stessa pertanto risulterà procedibile attraverso ComUnica – SCIA contestuale alla Comunicazione Unica).

Procedura per avvio di attività di commercio on line:

Da ACCEDI AL SUAP DEL COMUNE DI: selezionare il COMUNE DI RIFERIMENTO

Da INFORMATI – COMPILA UNA PRATICA: selezionare INFORMATI

Si aprirà un’alberatura come quella proposta di seguito.

  • Commercio (Ateco da 45 a 47) > selezionare
  • Commercio al dettaglio – Forme Speciali di Vendita > selezionare
  • Vendita al dettaglio per corrispondenza, televisione ed altri sistemi di comunicazione compreso il commercio online > selezionare e tasto CONFERMA
  • Avvio, gestione, cessazione attività > selezionare
  • Aprire l’attività > selezionare e tasto CONFERMA
  • A disposizione gli adempimenti e le informazioni collegati alla pratica i avvio dell’attività di commercio on line, oltre alla normativa di riferimento.

La medesima alberatura dovrà essere seguita nel caso di scelta “COMPILA UNA PRATICA”, ovvero il procedimento che dovrà essere attivato per creare la bozza di pratica per l’avvio dell’attività ed il successivo invio, sempre tramite l’applicativo impresainungiorno.

Costi: € 72,00 quali diritti di segreteria, da versarsi secondo le modalità indicate QUI

Una volta caricata la pratica sul portale, ogni comunicazione, comprese le eventuali richieste di integrazione necessarie per concludere il procedimento di rilascio autorizzazione, dovranno transitare attraverso il predetto portale impresainungiorno.

Per informazioni di carattere tecnico restano in ogni caso competenti gli uffici di riferimento (ufficio tecnico comunale, ATS, VVF etc.).

Ultimo aggiornamento

18 Aprile 2021, 16:48